Scrivi al Sindaco

Per poter dialogare con il Primo Cittadino bisogna rispettare le seguenti regole (per maggior chiarezza vai all'Avviso al pubblico: scrivi al Sindaco):

  • È obbligatoria l’indicazione del nome e cognome della persona che scrive e un indirizzo email (al fine di garantire l’anonimato e il rispetto della privacy delle persone non comparirà l’indicazione della email di provenienza);

  • Pubblicando un commento, l'utente prende visione di quanto segue: ai sensi del D.Lgs n. 196 del 30/6/2003 e ss. mm. (Codice in materia di protezione dei dati personali) i cittadini saranno informati che i dati degli stessi saranno trattati in conformità a tale normativa. I dati relativi al nome e cognome e all’indirizzo di posta elettronica saranno raccolti allo per comunicazioni istituzionali. Perciò verrà apposta la seguente dicitura che sarà necessario accettare per poter inviare la posta al Sindaco: “Autorizzo il Comune di Bari Sardo, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e ss. mm. "Codice in materia di protezione dei dati personali”, a utilizzare i miei dati esclusivamente per comunicazioni istituzionali e comunque nel rispetto della normativa vigente” ;

  • I messaggi, le segnalazioni, i commenti che verranno trasmessi e ricevuti nella sezione “Scrivi al Sindaco” verranno verificati preliminarmente e pubblicati soltanto laddove gli stessi non contengano frasi offensive, ingiurie, ecc.

Lascia il tuo commento

0

Persone in questa conversazione

Commenti (90)

Caricare commenti precedenti
  • Ospite (Giancarlo Vassallo)

    Permalink

    Al Sig. Sindaco Comune di Bari Sardo (OG)
    Dott. Ivan Mameli

    10/03/2017

    1. Preso atto della Deliberazione della Giunta Comunale n.139 del 29.12.2017 in recepimento delle direttive impartite in materia di toponomastica e non solo, con lo scopo di realizzare anche un funzionale ed efficiente Sistema Informativo Territoriale del Comune di Bari Sardo.

    2. Tenuto conto che solo a seguito delle recenti ed ultime consultazioni elettorali amministrative comunali del 12 giugno 2017, con l’insediamento della nuova amministrazione comunale, si è potuto finalmente iniziare a svolgere il proprio mandato secondo anche a quanto indicato nelle linee programmatiche di mandato, allegato alla delibera del consiglio comunale n.54 del 27/09/2017, non posso che complimentarmi con il lavoro sin qui svolto e in così poco tempo dalla S.V. e dai Suoi collaboratori.

    3. Sono certo che alla fine e quanto prima si potranno apprezzare i risultati ottenuti per gli obiettivi perseguiti. La pregherei di adoperarsi, come sicuramente sta già avvenendo, affinché quanto riportato nelle linee programmatiche di mandato possa davvero realizzarsi per il giovamento di tutta la cittadinanza e non solo.
    4. A tal proposito, desidero ricordarLe che sono stati indicati diversi settori destinatari di interesse comune con azioni da svolgere e/o progetti da realizzare. In particolare, nel settore “urbanistica e decoro urbano”, si fa menzione di mantenere pulite e ordinate le strade come rendere chiari ed efficaci la segnaletica stradale della città ma soprattutto a riparare e riprogettare i marciapiedi, riposizionare le linee aeree (elettriche e telefoniche) etc.

    5. Proprio in considerazione di quanto sopra esposto e nell’interesse della collettività voglio davvero auspicarmi che si possa giungere nei tempi e modi dovuti, a segnalare opportunamente come previsto dalle direttive in materia, sia l’indicazione della via, piazza, etc.. uniformandone la corretta indicazione anche con la numerazione civica del territorio di competenza di codesto Ente locale che nella maggior parte risulta ancora mancante nonostante i nuovi insediamenti abitativi venutasi a creare nel corso degli anni come ad es. in zona Su Crastu. Allo stesso modo è superfluo ricordare che occorre procedere anche con l’individuazione e affissione dei numeri interni degli stabili delle singole unità abitative ivi presenti che sono del tutto assenti.

    6. Non ultimo e come riportato al punto 4. che precede, si confida nella riprogettazione e specialmente nella realizzazione dei marciapiedi che come ad esempio tra la via Alcide De Gasperi e via ???? (non se ne conosce il nome, qualora esistente), è davvero carente e pietosa mettendo anche a rischio l’incolumità dei passanti che vi si trovano a transitare oltre a non rendere giustizia al decoro ed efficienza. Tra l’altro la suddetta zona è stata purtroppo interessata, negli ultimi anni e in tempi ravvicinati, da diversi allagamenti che hanno cagionato parecchi danni materiali/immateriali ai residenti e proprietari degli immobili, per i quali, solo recentemente, l’amministrazione è intervenuta, con lavori specifici con l’intento di risolvere e/o attenuare il problema. Speriamo siano stati eseguiti a “regola d’arte”.

    Buon lavoro!

    Cordiali saluti.


    Giancarlo Vassallo
    (un proprietario)

  • Gentile Signor Giancarlo,
    nel ringraziarla per i consigli e le proposte rispondo per punti alle sue richieste.
    In merito alla revisione e ricostruzione della numerazione civica/toponomastica/stradario, finalizzate alla creazione di un Sistema Informativo Territoriale del Comune di Bari Sardo, le confermo che gli Uffici stanno procedendo all’assegnazione degli incarichi e nel corso dei prossimi mesi verranno avviati i primi interventi.
    In merito invece ad urbanistica e decoro urbano le segnalo che alcuni interventi sono già stati portati a termine, mi riferisco al ripristino del sistema di raccolta delle acque bianche nella zona “Su Crastu”, l’installazione di corpi illuminanti a led e l’imminente completamento delle cunette alla francese nella stessa area.
    Le confermo infine che è intenzione dell'Amministrazione proseguire nella realizzazione di tutte le opere di urbanizzazione secondo i tempi che verranno di volta in volta programmati.
    La saluto cordialmente
    Ivan

  • Ospite (Serra Emiliano)

    Permalink

    Egregio sig. Sindaco,
    con l'avvicinarsi dell'estate si creerà nuovamente il problema creato dagli indisciplinati al volante che scorrazzano impuniti per il centro e periferia della nostra cittadina. Al fine di impedire queste corse e prima che avvenga qualche incidente, poiché la polizia municipale ovviamente non puó essere dappertutto, chiedo se è possibile installare dissuasori di velocitá nelle strade più rischiose specialmente in via Mare e in via Cagliari. Grazie per l'attenzione e auguro a lei e tutta la giunta un sincero buon lavoro.

  • Gentile Sig. Emiliano,
    la ringrazio per la segnalazione e concordo con Lei sulla neccessità di intervenire al fine di rendere le strade, in particolare quelle all'interno del centro abitato, ancora più sicure per pedoni e automobilisti. Ormai da diversi mesi stiamo valutando le migliori soluzioni da poter adottare a questo scopo. Nello specifico l'installazione di rallentatori di velocità e dossi artificiali richiede un'attenta analisi e progettazione in quanto la normativa è molto stringente e consente il posizionamento solo in determinate aree e a particolari condizioni.
    Confidiamo di riuscire a concludere nel corso dei prossimi mesi, tra i tanti progetti ed interventi che stiamo portando avanti, anche questo oggetto della sua richiesta.
    Un cordiale saluto
    Ivan

  • Ospite (SERGIO D'ALESSANDRO)

    Permalink

    Egr. Sig. Sindaco,
    mi permetto disturbarla per evidenziare il mio caso:
    Dal 2016 non sono più residente a Bari Sardo, ma in Spagna, ho un alloggio di proprietà , in Vico secondo dell'asfodelo n° 5, per il 2016 ho pagato la cifra intera della raccolta rifiuti. Dal 2016 soggiornato nella mia abitazione per circa 2 mesi in 2 anni; diciamo che la raccolta dell'immondizia è quasi inesistente ed i netturbini lo vedono che non c'è nessuno. Devo pagare la tassa dei rifiuti del 2017, ma la cifra mi sembra eccessiva, poichè usufruisco ben poco del servizio. Adesso sono 9 mesi che non vengo a Bari Sardo, forse farò un salto nel mese di luglio. La prego di esaminare il caso un po particolare onde ottenere una riduzione della tassa da pagare. Grazie per l'attenzione, mi scuso per il disturbo, e porgo distinti saluti

  • Gentile Sig. Sergio,
    nel ringraziarla per la sua richiesta la informo che già a partire da quest'anno è stata applicata una riduzione sulle tariffe della TARI che va da un minimo del 4% fino ad un massimo del 12%. Purtroppo allo stato attuale non sono previste nel regolamento riduzioni legate all'effettivo utilizzo dell'abitazione, pertanto non possiamo soddisfare la sua richiesta, ma ci riserviamo nel futuro di prenderla in considerazione.
    La saluto cordialmente
    Ivan

  • Ospite (Edoardo Cucchiani)

    Permalink

    Egr. sig. Sindaco,
    Le segnalo che da tempo l'impianto fotovoltaico della scuola in apparenza non funziona; così sembra dal visore digitale posto sull'esterno. Dico in apparenza perché potrebbe essere solo l'indicatore digitale fuori servizio.
    In ogni caso andrebbe riparato per consentire anche agli operatori della scuola di segnalare malfunzionamenti tempestivamente e per rendere visibile la produzione di energia elettrica rinnovabile, anche agli studenti.
    Nell'ipotesi peggiore che sia l'impianto a non funzionare credo che il Comune ne avrebbe un danno sia per la produzione non realizzata sia per gli incentivi statali concessi dallo Stato.
    Sono certo del suo interessamento.
    Cordialmente.

  • Gentile Sig. Edoardo,
    nel ringraziarla per la sua segnalazione la informo che siamo già a conoscenza della problematica, legata purtroppo al malfunzionamento di uno degli inverter dell'impianto e non al tabellone elettronico che mostra la produzione. Il servizio competente ha già avviato le procedure per la sostituzione della parte danneggiata (che dovrebbe avvenire nel corso delle prossime settimane) al fine di riportare a piena produttività l'impianto.
    Un cordiale saluto
    Ivan

  • Ospite (Orlando Corona)

    Permalink

    Tra la via Gramsci e la via C.Nivola, al confine casa Corona Orlando ed Etzi Renzo vi è la predisposizione per il montaggio di un palo elettrico per illuminazione, a sua volta mai installato.
    La mancanza ti tale impianto, a ridosso dell'incrocio, causa la poca illininazione, crea pericolo per i passanti .-
    Chiedo cortesemente che tale richiesta venga soddisfatta al più presto.
    Distinti saluti .

  • Ospite (GIANFRANCO DEIANA)

    Permalink

    Buongiorno Sig. Sindaco, vorrei sapere quando iniziate a sfalciare le erbacce cresciute sponteanamente nei terreni comunali adiacenti alle abitazioni private. Il località SU CRASTU in via E.BERLINGUER vorrei pulire intorno alla mia abitazione. In attesa di un Suo riscontro la saluto...

Informazioni aggiuntive