Scrivi al Sindaco

Per poter dialogare con il Primo Cittadino bisogna rispettare le seguenti regole (per maggior chiarezza vai all'Avviso al pubblico: scrivi al Sindaco):

  • È obbligatoria l’indicazione del nome e cognome della persona che scrive e un indirizzo email (al fine di garantire l’anonimato e il rispetto della privacy delle persone non comparirà l’indicazione della email di provenienza);

  • Pubblicando un commento, l'utente prende visione di quanto segue: ai sensi del D.Lgs n. 196 del 30/6/2003 e ss. mm. (Codice in materia di protezione dei dati personali) i cittadini saranno informati che i dati degli stessi saranno trattati in conformità a tale normativa. I dati relativi al nome e cognome e all’indirizzo di posta elettronica saranno raccolti allo per comunicazioni istituzionali. Perciò verrà apposta la seguente dicitura che sarà necessario accettare per poter inviare la posta al Sindaco: “Autorizzo il Comune di Bari Sardo, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 e ss. mm. "Codice in materia di protezione dei dati personali”, a utilizzare i miei dati esclusivamente per comunicazioni istituzionali e comunque nel rispetto della normativa vigente” ;

  • I messaggi, le segnalazioni, i commenti che verranno trasmessi e ricevuti nella sezione “Scrivi al Sindaco” verranno verificati preliminarmente e pubblicati soltanto laddove gli stessi non contengano frasi offensive, ingiurie, ecc.

Lascia il tuo commento

0

Persone in questa conversazione

Commenti (98)

Caricare commenti precedenti
  • Ospite (Orlando Corona)

    Permalink

    Tra la via Gramsci e la via C.Nivola, al confine casa Corona Orlando ed Etzi Renzo vi è la predisposizione per il montaggio di un palo elettrico per illuminazione, a sua volta mai installato.
    La mancanza ti tale impianto, a ridosso dell'incrocio, causa la poca illininazione, crea pericolo per i passanti .-
    Chiedo cortesemente che tale richiesta venga soddisfatta al più presto.
    Distinti saluti .

  • Gentile Sig. Orlando, nel ringraziarla per la segnalazione e nello scusarmi per il ritardo dovuto all'enorme mole di lavoro che stiamo portando avanti, la informo che ho provveduto personalmente ad inoltrare la sua segnalazione al Servizio Tecnico del Comune che ha inviato un tecnico per un sopralluogo al fine di trovare rapidamente una soluzione alla problematica.
    La saluto cordialmente.
    Ivan Mameli

  • Ospite (GIANFRANCO DEIANA)

    Permalink

    Buongiorno Sig. Sindaco, vorrei sapere quando iniziate a sfalciare le erbacce cresciute sponteanamente nei terreni comunali adiacenti alle abitazioni private. Il località SU CRASTU in via E.BERLINGUER vorrei pulire intorno alla mia abitazione. In attesa di un Suo riscontro la saluto...

  • Caro Gianfranco, come già anticipato di persona, siamo coscienti di alcuni ritardi della sfalcio dell'erba in alcune aree del paese i quali sono dovuti prevalentemente alle eccezionali condizioni meteorologiche del periodo che ha causato, a più riprese, la crescita di grandi quantitativi d'erba. A titolo esemplificativo ti segnalo come abbiamo dovuto sfalciare la strada che dal centro abitato porta alla Torre per ben 4 volte, con un conseguente aumento dei carichi di lavoro per gli operai i quali, a fatica ma con tanto impegno, stanno cercando di risolvere le emergenze. Detto questo proprio in questi giorni ho notizia che si sta effettuando lo sfalcio dell'erba nella zona da te segnalata. Ci scusiamo per il ritardo e rimaniamo a disposizione per ogni evenienza.
    Cordiali saluti.
    Ivan

  • Ospite (Valerio Ecca)

    Permalink

    Egregio Sig.Sindaco Dott. Ivan Mameli
    Nel più ampio quadro delle iniziative mirate a bloccare lo spopolamento delle aree di montagna e la valorizzazione delle culture, delle tradizioni e dei prodotti locali,alcuni amici di ALGHERO, intendono promuovere in Alghero una Rassegna della cultura e dei prodotti della montagna con cadenza annuale, in tempi e modi da definirsi.
    L'evento ha lo scopo di incontrare un pubblico internazionale, interessarlo e motivarlo efficacemente a conoscere le genti, i luoghi e le culture dell' “altra Sardegna”.
    In qualità di presidente della Soc. Coop. Agr. Su Porcu Sardu,intendo collaborare alla rassegna enogastronomica denominata “Sierra y Mar”. Le aziende di Barisardo avranno la possibilità di esporre e vendere i loro prodotti per tre giorni consecutivi.
    Serve la sua collaborazione istituzionale per favorire la riuscita dell'evento.
    le chiedo la disponibilità ad un incontro con i responsabili organizzativi dell'evento.
    cordiali saluti Valerio Ecca

  • Gentile Sig. Ecca, nel ringraziarla per la proposta le comunico di aver segnalato la sua istanza. Valuteremo politicamente la necessità di appoggiare o meno la sua iniziativa la quale sembra essere in ogni caso molto interessante.
    Cordiali saluti
    Ivan Mameli

  • Ospite (Fabrizio Contu)

    Permalink

    Buongiorno Signor Sindaco, è pensabile attivare / ri-attivare la webcam che puntava in direzione della Torre? Buon lavoro.

  • Buongiorno Fabrizio,
    nel ringraziarti per la tua segnalazione ti informo che nel corso delle ultime settimane abbiamo provveduto a riattivare il servizio da te segnalato. Attualmente puoi visionare le immagini statiche della webcam (con aggiornamento automatico ogni 10s) e il timelapse delle ultime 24 ore al seguente link: http://www.comunedibarisardo.gov.it/webcam/
    Stiamo inoltre testando un servizio di streaming video in diretta che potrai visionare qui: https://www.youtube.com/watch?v=VzyZhFwTQgk (contiamo di poterlo pubblicare definitivamente nel corso delle prossime settimane).
    Per qualsiasi altra informazione siamo a disposizione.
    Cordiali saluti

    Ivan

  • Ospite (Carlo Amaduzzi)

    Permalink

    Gentile Sindaco e Amministratori,
    ci è giunta notizia che in autunno ci saranno un po' di fondi per iniziare a sistemare una parte della via del mare: Su questa notizia avanziamo un contributo di idee:
    - Nella fase di sistemazione si potrebbe creare su un bordo una specie di marciapiede. o meglio una "pista pedonale/ciclabile" semplice, anche in sola terra battuta, ma protetta e interdetta alle auto.
    Sicuramente ci sarebbe un minimo aggravio di spesa che potrebbe essere risolto: o riducendo di qualche metro la lunghezza dell'intervento o anche lanciando una libera sottoscrizione tra i cittadini portatori si questo interesse.
    Questo ci permetterebbe di iniziare a dotare per un primo pezzo la via mare di questo semplice ma indispensabile accorgimento sostenibile che permette di camminare, correre, andare in bicicletta ... in libertà e in sicurezza. Oltre ad avere una valenza sociale per tutti, sarebbe una importantissima opera per lo sviluppo del turismo.
    A questo proposito il nostro Albergo è da subito disponibile a versare al Comune i primi 1000 euro se venisse accolta questa sottoscrizione per questa "pista perdonabile/ciclabile".
    Con l'occasione inviamo un cordiale saluto a tutti,
    1/7/18 Carlo Amaduzzi

  • Gentile Carlo ti ringraziamo per la proposta costruttiva. Occorre segnalare però che l'investimento in questione è parte integrante di un finanziamento denominato "Sicurezza stradale" il quale è dedicato esclusivamente alla messa in sicurezza del tratto di strada nonchè il ripristino della segnaletica stradale. L'intervento consisterà in un ripristino delle quote della strada che porta alla Torre, sistemazione del manto stradale, ripristino segnaletica direzionale e di sicurezza e, ove necessario, regimentazione delle acque meteoriche. Mio malgrado devo comunicarti che il progetto in questione non da spazio ad un intervento come da te prospettato pena la perdita del finanziamento. Volevo sottolineare ad ogni modo come la nostra Amministrazione sia comunque attenta al tema del turismo attivo, alle ciclovie, sentieristica e percorsi naturalistici. Stiamo lavorando su diversi progetti che ricadono all'interno del territorio comunale e avremo modo di relazionarci sul tema.
    Ti ringraziamo per il tuo contributo e rimaniamo a disposizione per ogni eventuale evenienza.
    Cordiali saluti

    Ivan

Informazioni aggiuntive