Stemma e Gonfalone

  Stemma  Il Comune di Bari Sardo negli atti e nel sigillo si identifica con il nome "COMUNE DI BARI SARDO" e con lo stemma concesso con Decreto del Presidente della Repubblica n. 985 del 2 marzo 1984, di seguito descritto: partito: nel primo d'oro all'albero di agrumi di verde, fruttato di sei d'oro, nodrito sulla campagna di verde; nel secondo d'argento alla torre di rosso, priva di merlatura, chiusa e finestrata di nero, fondata sul mare d'azzurro fluttuoso d'argento. Ornamenti esteriori del Comune.

                gonfalone Comune Bari Sardo

 Gonfalone  Nelle cerimonie e nelle altre pubbliche ricorrenze del Comune di Bari Sardo, accompagnato dal Sindaco, o suo delegato, si può esibire il gonfalone comunale nella foggia autorizzata con Decreto del Presidente della Repubblica n. 985 del 2 marzo 1984 e di seguito descritto: drappo partito di bianco e di giallo riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento: Comune di Bari Sardo. Le parti di metallo e i cordoni saranno argentati. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori dai dai colori nazionali frangiati d'argento.

Informazioni aggiuntive